MAGIC Mezze Maniche con Pesto di Nocciole e Tartufo, Salsiccia al Wild Turkey e colatura di Zafferano

Ricetta Gusto Magico

Ingredienti per 2 persone

160 gr. pasta mezze maniche rigate

45 gr. circa mezzo vasetto di pesto alle nocciole e tartufo 

100 gr. salsiccia

20ml. wild Turkey

panna da cucina q.b.

zafferano q.b.

olio extravergine di oliva q.b.

cipolla q.b.

prezzemolo q.b.

Con le nostre “selezioni Gusto Magico” vi proponiamo piatti semplici, pratici e gustosi, ma anche estrosi, particolari e creativi… come i capolavori del nostro food_is_good_31 che ci ha dedicato la sua personale ricetta.
Questa volta fonte di ispirazione del suo piatto è stato il nostro pesto alle nocciole e tartufo e… dando spazio all’immaginazione ha creato :
MAGIC Mezze Maniche con Pesto di Nocciole e Tartufo, Salsiccia al Wild Turkey e colatura di Zafferano
Un abbinamento a dir poco eccellente. Naturalmente è possibile sostituire al il Wild con vino bianco mentre la miscela di panna e zafferano si può mettere direttamente sulla pasta se non serve a scopo scenico.

PREPARAZIONE

Mettete l’acqua nella casseruola e quando bollirà cuocete le mezze maniche e salate a piacere. Girate la pasta continuamente per separarla ed ottenere una cottura omogenea. Controllate il tempo di cottura della pasta indicato sulle etichette, preferibile al dente, a metà del tempo, soffriggete in una padella con l’olio mezza fettina sottile di cipolla, appena dorata che inizia a sprigionare il profumo toglietela ed aggiungeteci la salsiccia sbriciolata, fate rosolare qualche minuto prima che sia pronta la pasta, aggiungete il Wild Turkey e fatelo sfumare, sentirete un profumo delizioso invadere la vostra cucina…  mentre si cuoce amalgamate panna e zenzero in una terrina e create la vostra colatura o riservatelo per guarnire la pasta. Riversate il composto preparato con le salsicce in un piattino.

Nel frattempo un minuto prima che scoliate la pasta prendete una saltapasta (padella con bordo alto) versateci il contenuto di mezzo vasetto di pesto alle nocciole e tartufo aggiungete mezzo mestolo di acqua di cottura della pasta, colate la pasta e riversatela nel saltapasta e mescolate per qualche secondo per amalgamare.

Impiattate le mezze maniche, mettendole in piedi così da inserire il composto pocanzi preparato all’interno o riporle nel piatto come si preferisce, se non avete decorato il piatto, aggiungere la panna allo zenzero e per ultimo il prezzemolo come decorazione finale.

Un piatto alla portata di tutti ma con un Gusto particolare un Gusto Magico.

Vincenzo Bellomo

Carbonara

Ricetta Gusto Magico

Il Vicolo della Scrofa, per chi conosce Roma, è una delle stradine più caratteristiche e ricche di simboli. Proprio in una trattoria di questa strada, da cui il nome del vicolo, pare sia stata realizzata la prima Carbonara, nel 1944. La storia più attendibile infatti racconta l’incontro tra gli ingredienti a disposizione dei soldati americani e la fantasia di un cuoco romano. Il risultato fu il prototipo degli spaghetti alla carbonara: uova, bacon (poi guanciale) e formaggio. Man a mano la ricetta è evoluta fino a quella che tutti conosciamo oggi e possiamo apprezzare a casa di amici romani veraci (e voraci!), nelle trattorie come nei ristoranti stellati della Capitale, in tutta Italia e all’estero, nelle innumerevoli versioni: con o senza pepe, con un tuorlo per persona o l’aggiunta di almeno un uovo intero, con guanciale o pancetta tesa.
Il condimento per la carbonara si prepara in una manciata di minuti. Pensate che occorrono soltanto guanciale speziato tagliato a striscioline, una crema dorata a base di tuorli (nella nostra versione) e tanto Pecorino grattugiato al momento.
Nella sua semplicità e nella ricchezza delle materie prime, la ricetta degli spaghetti alla carbonara è parente stretta di altri due capisaldi della cucina genuina italiana: l’amatriciana e la gricia! Strizza l’occhio anche alla pasta alla zozzona, un piatto robusto che unisce il meglio delle preparazioni di base della cucina laziale. Fate un tuffo nella Roma popolare insieme a noi e scoprite come realizzare dei cremosissimi spaghetti alla carbonara, fateci sapere se la nostra versione vi piace e, se vi incuriosisce l’idea di gustare altre varianti, provate anche la pasta patate e uova, una versione senza guanciale ma molto cremosa!